Scafati. Grande successo per l’Open Day della Scuola Media Martiri d’Ungheria

Scafati. Si è tenuto ieri, dalle ore 16, l’Open Day della Scuola Media Martiri d’Ugheria che ha susictato grande interesse e partecipazione.

La tematica del nostro Open Day, ha spiegato lal Dirigente Paola Vigogna, si inserisce in un percorso di tutela ambientale su cui la nostra scuola è da sempre in prima linea.
Quest’anno la natura, l’ambiente e un corretto stile di vita sono le nostre priorità!
L’attenzione all’ambiente ci viene richiesto a gran voce proprio dai nostri giovani e ci piace rispondere con azioni concrete.”

La Scuola Media Martiri d’Ungheria raccoglie dunque una “sfida non più procrastinabile” come quella dell’educazione ambientale e proprio per questo intitola la giornata aperta al pubblico ‘MADRE TERRA: difendiamo il futuro’.
E’ stata per quanti sono accorsi l’occasione per visitare la scuola, assistere alle attività dei vari dipartimenti, visitare i vari laboratori e partecipare alla sfilata ECO MODA ad ARTE durante la quale gli alunni, insieme a quelli del Ferraris di Castellammare, hanno indossato abiti ispirati al tema della natura, del riciclo e del riuso.

La serata si è conclusa con la premiazione del concorso Artistico-Letterario “Madre Terra: il mondo che vorrei” a cui hanno partecipato gli alunni delle scuole primarie di Scafati. Durante la serata è stato possibile inoltre visitare un mercatino di manufatti a sostegno del progetto LA CASA di FRANCESCO. Presenti anche i volontari del Fondo agricolo Nicola Nappo, bene confiscato alla camorra, con la vendita della passata 9 Maggio. Tutto ben assemblato in una cornice di canti, coreografie e una mostra artistica assieme agli insegnanti ed alunni.