“Scafati Cresce”: Il comune non aiuta, annullato l’evento

Scafati, riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’associazione dei commercianti “Scafati Cresce”:

“Manifestazione natalizia in città, l’associazione dei commercianti “Scafati Cresce” chiede la disdetta della Ztl sul Corso Nazionale chiesta al Comune per le troppe spese addebitate dall’Ente ai negozianti.
Il presidente Vincenzo D’Aragona, con una nota ufficiale inviata a sindaco e assessore al commercio, ha annullato la richiesta di chiusura di parte della strada dopo una consultazione con i propri associati.

Inizialmente abbiamo fatto un tavolo tecnico con l’amministrazione comunale e avevamo trovato un accordo anche con il sindaco, che ci aveva garantito la chiusura della strada – ha detto D’Aragona -. Al secondo tavolo tecnico ci hanno confermato l’iniziativa, ma al terzo incontro hanno iniziato a comunicarci che quel tratto di strada non si poteva chiudere nonostante ci fosse stata anche una raccolta firme dei commercianti della zona che invitavano l’Ente a predisporre quel provvedimento“. Qui, secondo D’Aragona, sarebbero sorte le complicazioni che hanno poi indotto l’associazione ad annullare l’evento.

Dopo la richiesta ufficiale per chiedere la chiusura di parte del corso ci hanno iniziato ad addebitare tutte le spese: transenne per la sicurezza pubblica, bagni chimici e security. Tutto a spese dei commercianti. Questo per chiudere la strada due ore. Avremmo dovuto spendere circa 4mila euro e per questo abbiamo deciso di annullare l’evento. Capiamo le ristrettezze dell’Ente ed è giusto anche sacrificarsi, ma questo non è certamente il modo giusto di amministrare. Abbiamo avuto la massima disponibilità dell’assessore al Commercio, ma nonostante questo non siamo arrivati da nessuna parte. Gli eventi si organizzano in sinergia e non solo addebitando costi alle realtà locali. Per questo motivo abbiamo deciso di annullare l’evento in programma per le festività natalizie“.