Scafati – Bonus spesa: si può presentare domanda fino al 14 aprile

Scafati. Si riaprono i termini per la presentazione del bonus spesa. Con la Determina dirigenziale n. 48 del 09/04/2020, sarà possibile accedere al sostegno per l’acquisto dei beni di prima necessità fino al 14 aprile 2020 alle ore 18.00. Le modalità di presentazione delle domande e i requisiti di accesso ai buoni spesa restano invariati.

Il termine ultimo è stato prorogato al 14 di aprile in quanto “molti cittadini lamentano di non aver saputo in tempo utile delle modalità di accesso ai benefici” e “non in possesso di attrezzature telematiche”, si legge nella documento.

“Al primo termine fissato dal Comune (6 aprile 2020), sono pervenute “900 istanze di richiedenti, ed a causa dell’elevato numero di richieste, si è verificato un rallentamento dei flussi telematici sulla piattaforma dell’Ente dovuto al volume di carico dei whatsapp e dei file pdf allegati alle domande trasmesse, che non ha permesso l’acquisizione delle istanze di diversi cittadini che le hanno riproposte fuori termine, segnalando di non aver potuto presentare le domande nei termini stabiliti in quanto le mail individuate dall’Ente per la trasmissione delle domande risultavano incapienti.”

E’ evidente che l’impegno dell’Amministrazione comunale, nel prorogare il termine di scadenza per la presentazione delle domande ‘bonus spesa’, vada nella direzione di concreto supporto per quanti cittadini scafatesi vivono una situazione di incertezza e difficoltà, ma ci sarebbe un ultimo passo da compiere: il più importante.
In città il malcontento cresce perché pare che le 900 domande pervenute al 6 aprile non siano state ancora istruite, il che significherebbe che ad oggi 9 aprile, quei 900 richiedenti non avrebbero ancora ricevuto il buono spesa. In più, sembra essere complicato consultare l’elenco degli esercenti che hanno aderito alla misura di sostegno che ha visto Scafati beneficiare di 459.599,81 euro.