Scafati basket, la Givova si presenta. Nasce una grande sinergia politica-imprenditoria!

Incontro iniziato con leggero ritardo, per l’attesa di alcuni esponenti della parte intervistata. Presente anche la parte politica della città, dal Sindaco Cristoforo Salvati in compagnia dell’immancabile Santocchio, al suo diretto avversario, politicamente parlando, l’ing. Michele Russo. Seduto tra giornalisti e tifosi al seguito, anche Marco Cucurachi. Una conferenza voluta dalla società per dare il benvenuto al nuovo sindaco, ma soprattutto per suggellare l’accordo con Givova, primo sponsor della formazione del presidente Nello Longobardi.

A prendere parola comincia il general manager Luigi Guastaferro, perno fondamentale della dirigenza “gialloblè”. – “Sarò sintetico. Innanzitutto voglio fare un particolare un augurio al nuovo sindaco ed all’amministrazione tutta. Scafati ha bisogno di rinascere e lo sport può essere una chiave fondamentale.” – Sul tema basket dichiara – “Il prossimo sarà un anno di assestamento per la pallacanestro italiana. Sapete bene che sono stati apportati dei cambi regolamentari. Noi punteremo  sempre ai vertici e la presenza massiccia dei tifosi farà si che i nostri obbiettivi saranno sempre raggiunti.” –

L’ing. Di Lallo, ora vicepresidente ma persona sempre vicina alla società di basket Scafatese, non nasconde la sua emozione –“Sono onorato di aver ricevuto questo nuovo incarico. Chiedo lo sforzo di tutti per far crescere Scafati e la Givova Basket.” –

La parola passa al patron di Givova, Giovanni Acanfora .L’ imprenditore Scafatese augura all’amministrazione ed al caro sindaco Salvati di guidare la città verso un futuro roseo. Dichiara, poi, – “E’ un momento difficile per lo sport. Il mio vuole essere un messaggio non politico, i risultati si ottengono unendo tecnica e sacrifici. Nello sport, a certi livelli, c’è bisogno di una grossa quantità di risorse finanziarie. Io come azienda, rispetto agli anni passati, ho fatto un passo avanti. Ho fatto uno sforzo in più, chiestomi da Nello Longobardi. Credo fermamente in questo progetto” –

Il Sindaco Salvati dopo aver messo alle spalle la campagna elettorale dà piena disponibilità, per quanto concerne il lato tecnico e organizzativo, alla Givova Scafati da parte del comune. – “La società nelle vesti del patron Longobardi gode del massimo supporto da parte del comune e dell’amministrazione tutta. Scafati ha bisogno di risollevarsi anche attraverso lo sport, che rappresenta un validissimo “farmaco“ contro la devianza giovanile” –

E’ il turno, poi, del presidente della società, primo tifoso dello Scafati Basket. Dichiara, orgoglioso, Longobardi  – “Da circa 17 anni, Scafati passa dalla A1 alla A2, massime serie del secondo sport nazionale. Non è assolutamente facile restare in piedi tra le società più blasonate d’ Italia. Sicuramente le basi economiche non sono analoghe alle storiche squadre di pallacanestro nazionali, ma siamo insieme all’Avellino, l’unica squadra campana a restare in orbita dei vertici. La mia trentennale passione per questo sport mi stimola ad andare avanti” –                                                                           

(di Giuseppe DE QUATTRO)