Scafati Basket, esordio al Palamangano con Chieti

    9

    prima partita casalinga in campionato della Givova Scafati. Il team salernitano proverà a bissare il successo dell’esordio stagionale in serie A2 sul parquet della Stella Azzurra Roma, affrontando al PalaMangano la Lux Chieti, che non è scesa in campo nel turno precedente, in virtù del rinvio della sfida contro Cento, fermata dal Covid-19.
    Ancora senza pubblico per via delle restrizioni governative in tema di prevenzione da contagio, la sfida vedrà opposte due compagini reduci da un periodo di preparazione ben diverso: se infatti i padroni di casa, con l’organico al completo, si accingono a disputare la loro ottava partita ufficiale in questa stagione, per i viaggianti si tratta invece della terza gara ufficiale: circostanza questa che potrebbe costituire un elemento chiave della contesa, al di là di tutte le valutazioni tecniche ed atletiche sulla composizione dei due organici.

    «Stiamo attraversando un buon momento di forma, c’è grande entusiasmo nello spogliatoio e questo si manifesta anche negli allenamenti di questa settimana. Non è facile tenere alta sia la concentrazione che la competizione così come invece stiamo facendo, dopo diverse vittorie di fila – spiega l’ala grande Valerio Cucci – la SuperCoppa ed i sei successi consecutivi ci hanno messo nella condizione di partire con il piede giusto e vogliamo proseguire in questa stessa direzione, anche in questo esordio casalingo contro Chieti domenica sera. E’ da tanto che i nostri prossimi avversari non disputano una gara ufficiale, però non dimentichiamoci il valore di una formazione di buon livello, che può fare bene in questo campionato ed è dotata della giusta esperienza di alcuni uomini del proprio roster, come Santiangeli, miglior italiano della passata stagione, Piazza, Williams e Sorokas, che in serie A2 hanno tanti anni di militanza. Non sarà facile, ma vogliamo vincere questo incontro per battezzare con un successo l’esordio casalingo, anche in assenza del nostro pubblico.