Scafati al Centro: “Nessuno si trova nella situazione di incompatibilità”

Scafati. Ancora caso incompatibilità: i Consiglieri comunali di “Scafati al centro” Bottone, Cascone, Porpora e Sicignano, che nell’utimo Consglio comunale hanno votato contro la proposta della maggioranza di affidare a ex Equitalia la riscossione dei tributi locali, hanno dichiarato che nessuno di loro “si trova nella situazione di incompatibilità prevista dall’articolo 63, comma 1 n. 6 del testo unico degli enti locali (TUEL), dovuta dall’esistenza di un debito tributario nei confronti del Comune, accertato nei modi e nei termini previsti dalla legge“.
E ancora: “Riteniamo che la Geset avendo cessato il rapporto contrattuale con il Comune di Scafati, il 31 maggio del 2019, non era legittimata a svolgere verifiche in merito alla riscossione volontaria di competenza degli uffici comunali.
A salvaguardia degli interessi della Città di Scafati il gruppo Scafati al centro presenterà, a breve, una mozione che vincolerà gli uffici comunali alla verifica della regolarità contributiva di tutti i soggetti che hanno e avranno rapporti di qualsiasi natura contrattuale con l’ente”.