Sarno. Trovati 2 mila euro in un comodino destinato al macero: dipedente chiama i proprietari

Un comodino che era stato buttato e destinato al macero dopo la morte del proprietario è stato segnalato ai parenti del defunto dai dipendenti della San Valentino Servizi perché conteneva ben 2 mila euro. Come raccontato da “Il Mattino”, è la simpatica storia successa a una famiglia di Sarno che ha ricevuto la lieta notizie da uno dei dipendenti della società, Giuseppe Martorelli che aveva trovato nel cassetto del mobile un busta avvolta che conteneva un portafogli con dentro diverse banconote: per l’esattezza 2.300 euro. Martorelli non ha esitato a contattare l’uomo che consegnò il comodino del suocero defunto. Un gesto di meravigliosa umanità e onestà che conclude in positivo l’anno per i protagonisti della storia.