Sarno, rogo in via Laudisio, Pagano: “Non sono un eroe”

“Non sono un eroe, sono una persona normale”. Sono queste le parole pronunciate da Claudio Pagano, ex consigliere sarnese che ieri è riuscito a trarre in salvo l’80enne di via Laudisio. La signora è in ospedale in condizioni stabili, il marito Adolfo Salvio purtroppo non ce l’ha fatta; domattina alle 9.30, nella chiesa delle Tre Corone, i funerali.

A Sarno, da ieri, Pagano è un eroe. Per tutti non si è perso d’animo e ha compiuto un gesto straordinario, sfidando anche la morte pur di salvare una vita umana. E mentre i messaggi di stima giungono da più parti, il giovane ha affidato ai social un suo lungo pensiero.

“Si sta per concludere una tragica giornata – le sue parole – i cui segni porteremo per sempre addosso. Il nostro pensiero va soprattutto ad sig. Adolfo Salvio, persona buona e garbata, che purtroppo non ce l’ha fatta. Sono felicissimo di essere riuscito a salvare la moglie e mi piace credere di vivere in una comunità in cui chiunque, al mio posto, avrebbe fatto la stessa cosa. Non sono assolutamente un eroe, ma una persona normale. Sto bene, ho solo avuto una brutta intossicazione ed ho entrambe le mani con ustioni di secondo grado, ma guarirò presto. Ringrazio tutti per gli innumerevoli messaggi di stima ed affetto e le preoccupazioni che avete avuto, e soprattutto un abbraccio fortissimo alla famiglia Salvio, con l’auspicio che la sig.ra possa riprendersi presto e trascorrere con serenità quanto ancora le resta da vivere.”