Sarno, ore di toto-Giunta, in attesa delle scelte di Canfora

2 assessori al Pd e la presidenza del Consiglio; un assessorato ai civici di “Impegno e Passione”, 1 assessorato a Canfora Sindaco e un assessorato a L’Italia è popolare, due, infine, dovrebbero essere scelti direttamente dal sindaco. Certa la conferma di Vincenzo Salerno ad assessore alla cultura, pubblica istruzione e politiche sociali. Verso il bis anche è Eutilia Viscardi, assessore al contenzioso. Roberto Robustelli, il più votato del Partito Democratico, potrebbe ricoprire il ruolo di presidente del Consiglio. Odore forte di conferma anche per il vice sindaco Gaetano Ferrentino, stavolta magari solo assessore e non vice sindaco, carica che potrebbe andare a Francesco Squillante, “L’Italia è popolare”.  Per Canfora Sindaco, invece, la scelta potrebbe ricadere su Ida Mareschi. Dopo quello da riaffidare a Salerno, l’altro incarico di assessore tecnico potrebbe andare a Lia Esposito.