Ieri, 21 maggio 2020, nella città di Sarno, si è tenuto un Consiglio Comunale monotematico sull’ambiente al termine del quale sia maggioranza che opposizione, all’unanimità, hanno deliberato di non procedere all’installazione di nuovi impianti di smaltimento rifiuti sul territorio sarnese.
Ecco l’opinione del consigliere comunale Giovanni Montoro: «Ieri il Consiglio Comunale ha approvato un atto di indirizzo unitario in tema ambientale. Si chiede alla Regione Campania di non autorizzare altri impianti di trattamento dei rifiuti sul territorio comunale. Sarno è una città gia’ satura che ormai non può più permettersi di sopportare ulteriori metri cubi di rifiuti sul territorio. Nel deliberato è stato recepito un emendamento migliorativo delle opposizioni nel quale il Comune di Sarno si impegna a potenziare seriamente le azioni di controllo, il monitoraggio in tema ambientale con particolare attenzione nell’area PiP. Senza controlli serrati e monitoraggio permanente delle fonti inquinanti non c’è futuro per la nostra salute e l’ambiente. Il bene della città e il confronto democratico vengono prima di tutto, ieri sera lo abbiamo dimostrato nei fatti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA MN24