Sarno – L’incendio del monte Saretto, la vera Apocalisse

Sarno –  L’incendio del monte Saretto, la vera Apocalisse

Sembra di essere protagonisti di un film, non è fantasia ma la triste realtà, quella che sta vivendo la comunità di Sarno in queste ore.

Circa 200 le famiglie che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni, presso il monte Saretto e di tutta la zona circoscritta che circonda il comune dell’agro.

Vigili del fuoco e volontari al lavoro da alcune ore, senza tregua per provare a domare le fiamme, che stanno distruggendo il monte, alimentate anche dal forte vento che dal pomeriggio di oggi ha intensificato la sua forza.

Il sindaco Giuseppe Canfora ha disposto la chiusura di tutte le scuole, di ogni ordine e grado edallo stesso tempo ha disposto l’apertura della scuola “Baccelli”.

Chi non si sente sicuro a casa può trascorrere lì la notte, presso il punto di accoglienza allestito per l’occasione.

Sul posto si attende anche l’arrivo dell’ Esercito oltre vigili del fuoco, protezione civile, polizia Locale.

La natura ancora una volta riaccende una vecchia ferita dopo l’alluvione del 1998, che causà la morte di 160 persone.