Sarno, incendio provocato da sette ragazzini, vedremo le mamme piangere…

Svolta immediata nell’inchiesta sul maxi incendio che la notte scorsa ha devastato i boschi del Saretto. Sette ragazzi, sei minorenni ed un maggiorenne, tutti del posto, sono sospettati di aver appiccato il fuoco. Probabilmente per una bravata. L’inchiesta è stata rapidissima. Il gruppo è stato incastrato dalle telecamere della zona. Per ora non ci sono fermi da parte della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, che in mattinata ha aperto l’inchiesta, affidando le indagini ai carabinieri della stazione di Sarno e della compagnia di Nocera Inferiore. Nel corso della giornata sono state effettuate diverse perquisizioni. Inizialmente i sospetti erano ricaduti su due minorenni. Le indagini successive hanno individuato anche altri presunti responsabili.