Sarno, feto morto, annullata la condanna al ginecologo

Caso del feto morto a Sarno, annullata la condanna per un ginecologo. I fatti risalgono al 2010 quando il medico – secondo quanto stabilito dai giudici – avrebbe potuto evitare il decesso del feto di una coppia di San Valentino Torio. Sull’uomo pendeva l’accusa di aver atteso troppo per un parto cesareo come riporta SalernoToday. Era stata ravvisata “elevata gravità della colpa a connotare il comportamento professionale dell’imputato sotto il profilo della imprudenza, il quale ha atteso due ore prima di intervenire chirurgicamente”. L’imputato era stato condannato a 9 mesi ma la condanna è stata annullata per prescrizione.