Sarno, condannato per il pallone ma soprattutto per l’accoltellamento

Aveva sequestrato il pallone ad un ragazzo causando la reazione del padre che decise di accoltellarlo preso dalla rabbia. E’ accaduto a Sarno. Ieri le condanne in primo grado. Con l’accusa di lesioni, minaccia e porto ingiustificato di un coltello in luogo pubblico, il tribunale di Nocera Inferiore ha condannato a sei anni di reclusione un 56enne di Sarno.

fonte IL MATTINO