Sarno, cane sfigurato, caccia al responsabile

A prenderlo in cura, il canile di Cava de’ Tirreni. Drammatiche, le sue condizioni, come conferma l’animalista Teresa Salsano: una vicenda dai tratti inquietanti. Accertamenti in corso, dunque, per risalire all’identità del responsabile dell’inqualificabile azione. Gli hanno deturpato occhi, naso e musetto. L’ipotesi è che qualcuno lo abbia ferito bruciandolo. Caccia al responsabile, a Sarno, dove un cagnolino, ribattezzato Pollicino per le sue minute dimensioni, è stato ritrovato in strada sfigurato.