Sarnese, poker per la salvezza. Annientato il Sersale

Polisportiva Sarnese: Sorrentino, Di Finizio, Talia (26’ s.t. De Angelis), Miccichè, Nocerino, Santaniello (22’ s.t. Tortora), Nasto, Langella (35’ s.t. Pianese), Figliolia, Guidelli, Calemme. A disp.: Rizzo, Cesarano, Cozzolino, Sorriso, Iuliano, Cacciottolo. All. Esposito.

Sersale: Bambino, Sgueglia, Paulucci, Paonessa, Ientile, Corosiniti, Hespanholeto, Pappalardo, Bongermino, Caturano, Petrone. A disp.: Piazza, Scalise, Borelli, De Feo, Miletta, Lucà, Procopio, Vitale, Corsi. All. Mancini.

Arbitro: Esposito di Aprilia

Reti: 13’ p.t. Guidelli, 46’ p.t. Figliolia, 34’ s.t. Figliolia (rig.), 42’ s.t. De Angelis

Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Santaniello, Sgueglia, Paulucci.

 

La Sarnese annichilisce il Sersale e tira un’autentica boccata d’ossigeno dopo la bella ma sfortunata gara contro la Cavese. I granata ne rifilano quattro ai calabresi, conquistando un successo che vale oro in chiave salvezza.

Altra nota lieta, il ritorno al gol dell’attaccante Figliolia, che realizza la sua prima doppietta in maglia granata.

Parte subito a mille la Sarnese, che già nei primi minuti tende ad imporre il proprio gioco. Passano appena trenta secondi e Nasto ci prova con un gran destro: sfera di poco a lato. Il vantaggio al 13′. Destro poderoso di Guidelli, che trafigge l’estremo difensore calabrese. Il Sersale cerca di reagire e ci prova prima al 28’ – Sorrentino sventa di Hespanholeto – e poi al 32’, con Caturano che fallisce di un nulla il bersaglio. Al 43’ Sarnese vicina al raddoppio con un gran destro di Calemme, che sfiora il palo. Il gol è nell’aria e matura al 46′. Sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra di Guidelli e dopo una serie di rimpalli, Figliolia deposita in rete di testa.

Nella ripresa la Sarnese continua a premere sull’acceleratore per chiudere la gara. Padroni di casa pericolosi al 12′ con Nasto, che con una conclusione di sinistro sfiora la traversa.

Al 19’ è Figliolia a provarci di testa da posizione ravvicinata, ma Bambino si salva con un colpo di reni. Dopo tanta Sarnese si rivede il Sersale con Caturano, il cui destro – al 28’ – si stampa sull’incrocio dei pali. Su capovolgimento di fronte è Calemme ad andare vicinissimo al 3 a 0: è il palo a negargli la gioia del gol.

Il tris al 34’. Di Finizio entra in area e viene atterrato da Paulucci, propiziando il penalty poi realizzato da Figliolia.

Al 42’ chiude definitivamente la gara il neo acquisto De Angelis – giunto nella giornata di sabato dal Castrovillari – raccogliendo nella propria metà campo ed insaccando cin un preciso pallonetto dopo una galoppata palla al piede di 50 metri.