Sarnese ko a Gravina, ma grinta e carattere fanno ben sperare

Dove non arriva la tecnica, devono arrivare corsa e carattere. Lo aveva chiesto Carmelo Condemi alla vigilia della ripartenza del campionato. E al momento i suoi ragazzi stanno mantenendo le promesse. Lo hanno fatto anche oggi allo stadio “Vicino”, pur uscendo sconfitti per 1-0 per mano del Gravina.

Corsa e carattere hanno annullato in campo il gap tecnico “illustrato” dalla classifica del girone H di Serie D. Leonetti il match-winner, al cospetto di una Sarnese che se l’è giocata, con la giusta sfrontatezza dello “sbarbatello” che affronta a muso duro il più maturo avversario.

E’ mancato solo il risultato, ma forse non era quello di Gravina il campo dove c’era obbligo di ottenere il bottino pieno. Condemi sta ricevendo risposte sotto i punti di vista da lui indicati nelle scorse settimane e questo fa certo leggere in maniera meno negativo il ko controi gialloblu di mister De Leonardis.

In campo, a dispetto delle prove di centrocampo più imbottito, la Sarnese è scesa con l’ormai classico 3-4-1-2, con Sorriso lanciato dal 1′ e Calemme a supporto di Manfrellotti ed Elefante. La formula, al momento, sembra essere quella più equilibrata e più redditizia sul piano del gioco. E fin quando le risposte saranno positive, giusto proseguire su questo solco scavato da Condemi fin dal suo arrivo alla corte di patron Origo.