Sant’Antonio Abate, un secondo posto che vale tanto

Antonino Amarante

Bravo Antonino Amarante, bravi Packy Scognamiglio e Luca Martone, bravi tutti, da Del Nunzio a Inserra. Partito senza obiettivo d’alta quota, il Sant’Antonio Abate quest’anno sta sorprendendo tutti nel girone B di Promozione. Nell’ultimo turno di campionato, i giallorossi hanno superato per 1-0 la corazzata Pianura, che guida il girone con 7 lunghezze di vantaggio proprio sugli abatesi. Società e mister predicano ancora e sempre umiltà ma intanto l’annata procede con risultati nettamente superiori alle attese. E a dicembre potrebbe esserci un aiuto dal mercato, ad esempio Terlino e Capaldo che hanno già lasciato l’Alfaterna,