San Valentino, voglia di riscatto calcistico immediato

L’ASD San Valentino non lascia anzi raddoppia. Dopo la cocente delusione per la retrocessione raggiunta al termine di un campionato balordo, iniziato male, proseguito peggio e terminato come sappiamo, si poteva anche pensare ad un ridimensionamento societario piuttosto che a cambiamenti o fratture nel proprio assetto ma così non è stato, anzi tutti i dirigenti si sono ricompattati e con l’aggiunta di qualche altro tassello in società si punterà a dare una vera sterzata ed i presupposti sembrano già buoni. Due le novità al momento ufficializzate, i presidenti si scambiano la carica, il presidente sarà il sanvalentinese doc Peppe Pacelli, suo vice Alberto Pappacena, altra novità è quella che riguarda la carica di D.S., si tratta di Mario Corvino, altro tassello locale, ormai esperto del settore, con esperienze già a San Valentino, poi San Marzano, Mercato S.S., Fisciano ed altre piazze, sempre con buoni risultati. A lui il compito di allestire una squadra all’altezza che possa competere in qualsiasi categoria si giocherà, in sinergia con l’allenatore che a breve verrà definito. Per i tifosi giallorossi dovrebbe essere un campionato tutto da gustare con la speranza di poter ottenere una rivincita sulle delusioni avute e sperando di non ripetere errori già commessi. A tutti i tifosi il nuovo presidente Pacelli chiede sostegno e allo stesso tempo trasmette ottimismo: “dopo la delusione vogliamo rialzarci più forti di prima, il leone è ferito ma non è morto e ruggisce ancora, stiamo allestendo una squadra competitiva ed a breve sarà ufficializzato tutto, dal mister alla rosa, dagli sponsor alle cariche societarie, una cosa è sicura, il gruppo è compatto, gli amici di Sarno (Pappacena e Corrado) sono con noi ancora con più entusiasmo e non resta che aspettare per tutte le news ufficiali che a stretto giro vi comunicheremo tramite il nostro organo di stampa, comunque rimanete connessi perché ci saranno quest’anno tantissime novità”.