San Giuseppe Vesuviano, altro furto di corrente

Ancora un furto di corrente accertato dai carabinieri e dell’Enel, e nuovamente a San Giuseppe Vesuviano. Stavolta è accaduto in via Martiri di Nassiriya e si tratta di una grossa azienda del posto di lavorazione del ferro. I carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Giuseppe Sannino hanno stretto le manette intorno ai polsi del titolare 40enne dell’impresa, a cui è stata contestata una frode di alcune migliaia di euro. Il contatore dell’azienda era stato scassinato per poi essere collegato alla rete pubblica.