Salerno, tentano la truffa dello specchietto: denunciata coppia dell’Agro

La più classica delle truffe: fingono un incidente con l’auto in corsa, allo scopo di rapinare le vittime. Due persone provenienti dall’Agro nocerino sono state denunciate dalla polizia provinciale mentre tentavano di mettere in atto la più classica delle truffe dello specchietto. Le vittime predestinate erano due anziani. I due malviventi stavano percorrendo la Litoranea nel comune di Pontecagnano, a velocità ridotta. L’obiettivo era farsi sorpassare dalla coppia di anziani che si trovava prima di loro. Una volta effettuato il sorpasso, hanno impugnato una pietra che hanno lanciato in direzione dell’auto che li aveva appena superati. Uno stratagemma utilizzato per simulare il rumore di un avvenuto incidente. A sventare la truffa sono stati gli agenti della polizia provinciale, impegnata in quel momento in un controllo del territorio. I due sono stati identificati e denunciati a piede libero all’autorità giudiziaria.