Salerno. Spaccio sul lungomare: due pusher nella rete di controlli della Finanza

Due spacciatori extracomunitari – entrambi originari del Gambia – sorpresi in possesso di marijuana sul Lungomare Trieste, a Salerno. Li hanno pizzicati i Baschi Verdi.
Il primo deteneva 23,5 grammi di stupefacente, nascosti in una tasca interna del giubbotto. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da numerosi precedenti per traffici illeciti di sostanze stupefacenti, incendio doloso, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, è stato denunciato a piede libero.
Il secondo è stato colto in flagranza di reato di spaccio: i militari lo hanno infatti sorpreso a cedere o stupefacente ad un acquirente. Nel corso del successivo controllo, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto, oltre alla “stecca” di un grammo di hashish venduta all’acquirente, 7 grammi di marijuana suddivisa in tre bustine e denaro contante per un totale di 70 euro. L’uomo è stato tratto in arresto e deferito all’Autorità Giudiziaria: il giudizio per direttissima si è concluso con il divieto di dimora nella provincia di Salerno. L’acquirente. invece, è stato segnalato alla Prefettura di Salerno per il possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.