Salerno, Palazzo di Città. Convegno “Iniziativa economica pubblica ed esercizio dell’impresa”

La disciplina dello svolgimento dell’attività d’impresa da parte dello Stato e degli enti pubblici locali ha subito nel corso degli ultimi anni profondi mutamenti a causa sia dei principi contenuti nei Trattati sull’Unione Europea e nelle disposizioni presenti nelle direttive dell’Unione stessa, sia di frequenti modifiche della disciplina interna da parte del legislatore italiano.

Da un lato, la normativa dell’Unione ha ridefinito i confini entro i quali Stato ed enti locali possono liberamente decidere se costituire o mantenere partecipazioni in società; dall’altro lato soprattutto negli ultimi anni le esigenze di contenimento della spesa pubblica hanno indotto il legislatore interno a dettare normative dirette a rendere effettiva la dismissione di partecipazioni non essenziali per il perseguito delle finalità degli enti pubblici. Ciò nonostante, rimane radicata nel sistema economico la presenza delle società costituite o partecipate da soggetti pubblici; società che frequentemente costituiscono strumento organizzativo per garantire maggiore efficienza all’azione della pubblica amministrazione.

Su iniziativa della Fondazione Vincenzo Buonocore e del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno, e con il patrocinio del Comune di Salerno, il 4 dicembre 2015 si svolgerà al Palazzo di Città il Convegno di Studi dedicato all’esame, in primo luogo, delle modalità di svolgimento dell’impresa pubblica alla luce dell’ordinamento dell’Unione e di quello nazionale e, in secondo luogo, della governance, degli assetti proprietari e della crisi delle società partecipate dallo Stato ed enti pubblici.

Per la partecipazione è richiesta la compilazione e l’invio a info@leaderonline.it della scheda di iscrizione in allegato entro il 30/11/2015. Saranno rilasciati 6 CFU.