Salerno, Moretti spiega la sua malattia

Ha atteso che il suo successore si insediasse e che trascorresse anche un po’ di tempo. Poi monsignor Luigi Moretti ha deciso di scrivere a quanti gli sono vicini e gli stanno offrendo il proprio sostegno in un momento di difficoltà legato alle condizioni di salute che si sono complicate nelle ultime settimane. Con una lettera firmata semplicemente “don Luigi”, l’arcivescovo emerito ha voluto ringraziare e chiarire ogni dubbio sull’attuale condizione di salute e sulle ragioni profonde che gli hanno impedito di continuare la sua missione pastorale al vertice dell’Arcidiocesi di Salerno, Campagna e Acerno. «Carissimi amici, – esordisce – come qualcuno già sa, mi è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin e sto affrontando un ciclo di chemioterapia».

FONTE LA CITTA’