Salerno, il gommone scomparso diventa un mistero

Nella giornata di ieri intorno alle ore 19:15 circa è stata intercettata, dalla sala operativa della Capitaneria di porto di Salerno, una comunicazione via radio relativa alla presenza in mare di un presunto gommone in difficoltà con 4 persone a bordo. Le ricerche scattate subito dopo aver acquisito informazioni iniziali hanno visto impiegate in primo luogo le dipendenti MV CP 854 e il battello veloce GC A 81, successivamente sono stati impiegati i mezzi di Circomare Agropoli e Circomare Capri per coprire una zona di ricerche più ampia.
Per le ricerche, oltre ai mezzi navali, sono stati impiegati anche il mezzo aereo della Guardia Costiera della 2° Base Aeromobili di Catania e da un elicottero dei Vigili del fuoco di Salerno, l’attività è durata per tutta la notte.

Nella mattinata odierna il pattugliamento è continuato con i mezzi del Compartimento di Salerno ed è stato richiesto un ulteriore sorvolo del velivolo dei Vigili del Fuoco che ha pattugliato l’area interessata dalle ore 11:00 alle ore 13:00. Le ricerche, attualmente, continuano nell’ambito delle attività istituzionali. A tutt’ora non sono
pervenute né in questa Capitaneria di porto né in altri Comandi territoriali denunce relative a quattro persone scomparse a bordo di un gommone. Sono in atto attività di indagine finalizzate ad accertare eventuali responsabilità nonché a confermare l’attendibilità della segnalazione per la mancanza di ulteriori elementi.