Salerno. I siti archeologici di Paestum e Velia saranno accorpati

“È in fase di valutazione l’ipotesi di accorpare l’area archeologica di Velia al Parco Archeologico di Paestum. Non è previsto, allo stato attuale, l’accorpamento anche della Certosa di Padula in quanto presenta caratteristiche storiche e tipologiche ed esigenze strategico-gestionali diverse rispetto agli altri due siti. Essa è stata, comunque, interessata dall’accordo di valorizzazione tra la Direzione generale Musei e il Comune di Padula dello scorso 16 maggio”. Ad annunciarlo in una risposta a una interrogazione in Commissione Cultura alla Camera è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare.