Salerno – Arrestati dalla Polizia i tre autori del furto dell’auto della ASL

Nella notte del 1 agosto gli agenti della Squadra Volante della Questura di Salerno nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, predisposti dal Questore, hanno intensificato nei fine settimana in occasione della “movida”.

Alle ore 3,30 circa,sul Lungomare Trieste, hanno inseguito una Fiat Panda con il logo dell’ASL con tre giovani a bordo.

I tre  hanno tentato in tutti i modi di evitare il controllo cercando di dileguarsi a forte velocità. I poliziotti grazie alla loro prontezza sono riusciti a raggiungere l’autovettura ed i tre che si sono visti braccati, hanno cercato di allontanarsi a piedi lasciando l’auto al centro della carreggiata di Corso Vittorio Emanuele.

Gli agenti li hanno inseguiti a piedi e, anche grazie alla collaborazione di cittadini salernitani, sono riusciti a bloccarli e a trarli in arresto.

I tre con  R.C. di 20 anni salernitano pregiudicato, A.G 22enne salernitano con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina e furto di auto e D.M.D. marocchino di 19 anni regolare sul territorio nazionale, con precedenti di polizia, una volta identificati sono stati posti agli arresti domiciliari e saranno giudicati con direttissima, dovranno rispondere di ricettazione resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione porto di coltello di genere proibito.

L’autovettura, risultata rubata lo scorso 27 luglio sarà restituita all’ASL di Salerno.

L’attività di vigilanza ha poi consentito al personale della Polizia Provinciale di denunciare, in stato di libertà, per resistenza a Pubblico Ufficiale, un 25enne che poco prima, sul Lungomare Trieste, aveva picchiato la convivente.