Salerno – Accoltella il suocero, arrestato dalla Polizia

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato A.D’A. classe 2000, responsabile dell’accoltellamento del suocero, M.D.M., del 1975.

L’intervento degli equipaggi della Sezione Volanti della Questura di Salerno, in  Via Gherardo degli Angeli,  nel quartiere di Pastena, è  stato tempestivo per bloccare l’autore delle lesioni gravi:  il giovane A.D’A., già  agli arresti domiciliari, infatti si è incontrato nelle pertinenze della propria abitazione, evadendo dalla misura, con il proprio suocero per chiarire la vicenda familiare e personale che riguardava egli stesso e la figlia dell’accoltellato, con cui è legato da una relazione sentimentale.

L’’incontro/confronto è degenerato fino ad arrivare all’accoltellamento da parte del giovane ai danni del suocero.

In seguito ad una perquisizione a casa dell’accoltellatore, gli Agenti della Polizia di Stato hanno trovato e sequestrato l’ arma usata per infliggere le lesioni, nonché variegate dosi di droga (cocaina, eroina ed  occorrente per confezionamento in dosi) per complessivi diciassette grammi circa ed una pistola ad aria compressa a basso potenziale.

L’Accoltellato è stato ricoverato in ospedale per una ferita lacero-contusa al fianco ma non corre pericolo di vita.

Il giovane A.d’A.  è stato arrestato in flagranza di reato per droga e lesioni personali aggravate, detenzione ai fini di spaccio di stupefacente; inoltre, è stato  denunciato anche per evasione dagli arresti domiciliari.

L’autorità Giudiziaria ha disposto che l’ arrestato fosse condotto ed associato al carcere, in attesa del giudizio di convalida.