Salernitana, Ventura attende rinforzi

“Sono soddisfatto di quello che e’ stato fatto in questi dodici giorni ma la squadra non e’ ancora completa”. Cosi’ l’allenatore della Salernitana, Gian Piero Ventura nel corso di una conferenza stampa tenuta nel ritiro di San Gregorio Magno. L’ex ct della Nazionale ha fatto il punto della situazione sulle prime due settimane di lavoro, soffermandosi anche sulle operazioni di mercato. “Servono ancora altri due-tre calciatori – ha ammesso Ventura -, il presidente e il direttore sanno benissimo quello che serve e condividono il mio pensiero”.

Tra i nomi sondati dal club campano c’e’ quello di Alessio Cerci che accetterebbe di ripartire dalla serie B pur di ritrovare Ventura. “E’ un giocatore che ha caratteristiche diverse da quelle degli altri calciatori che sono in gruppo. Non e’ detto che arrivi”, ha sottolineato il tecnico ligure. “Mi ha telefonato e mi ha detto ‘c’e’ lei, sarei disponibile a venire’. E’ reduce da due annate complicate, ha voglia di dare risposte. Teoricamente saremmo una di quelle squadre che potrebbe sfruttare la sua rabbia”. Aspettando il mercato, Ventura si e’ detto soddisfatto del lavoro effettuato dai suoi uomini in ritiro. “Prima di parlare di squadra bisognava creare i presupposti. Questo e’ stato il primo lavoro che abbiamo provato a fare insieme e sono abbastanza soddisfatto dei risultati ottenuti”, ha affermato il tecnico della Salernitana che in questi giorni si e’ intrattenuto spesso a parlare con i tifosi. “Quelli che sono venuti qui chiedono tutti la stessa cosa e sono le stesse che chiedo io ai ragazzi: impegno, maglia sudata, e onorare la maglia. Su queste cose posso garantire, se mi avessero chiesto la Champions League non avrei potuto garantire”.

Mercato, in entrata c’è Maoudo Diallo Ba. Il 19enne è stato testato in allenamento a marzo, poi la dirigenza ha deciso di ingaggiarlo definitivamente. Il giocatore, passato dal vivaio di Barcellona e Roma, arriva dal Real Oviedo. In uscita Gigliotti, destinato al Crotone.