Salernitana, Tutino gongola: “sappiamo di essere un grande gruppo!”

1

Non soffre di vertigini la Salernitana di Castori che si gode il blitz al “Marulla” di Cosenza al termine di una prestazione superlativa che avrebbe potuto avere una dimensione diversa anche in termini di risultato.

I granata hanno prodotto gioco e avrebbero potuto archiviare la sfida con il lupi calabresi già nella prima frazione. Il match-winner è stato Gennaro Tutino che proprio a Cosenza cha lasciato il cuore.

Siamo consapevoli delle nostre qualità e sappiamo di essere un grande gruppo. Soprattutto adesso che torneremo a giocare ogni tre giorni c’è bisogno dell’apporto di tutti. Siamo soddisfatti per questo primato, frutto del grande lavoro che svolgiamo quotidianamente. Dobbiamo continuare così, sviluppando sempre più quella mentalità vincente che permette di vincere le partite”, spiega Tutino.

Personalmente non sento molto la pressione” – ha concluso l’attaccante granata – “La Salernitana è stata la società che mi ha voluto di più e non ho mai avuto dubbi sull’importanza della piazza. Per me Salerno rappresenta uno stimolo e spero di riuscire a fare più gol possibili”.