Salernitana, la posizione dei tifosi organizzati

COMUNICATO DEL DIRETTIVO CCSC

Il CCSC ha tra i suoi affiliati club della provincia di Salerno e club con sedi fuori provincia ed in altre regioni. Conosciamo la passione di questi tifosi già penalizzati dal trovarsi lontano da Salerno poiché per loro anche quando si gioca in casa è una trasferta. Mortificarli con la incomprensibile restrizione del gos di Napoli è una grave offesa. Non vi è nessuna logica in tale provvedimento. Dobbiamo ricordare sempre che il calcio è un gioco e va vissuto senza turbamenti e tale approccio dovrà guidare per il futuro le scelte di chi è preposto alla sicurezza. Il CCSC invita la tifoseria a mantenere equilibrio e calma nonché unità come in questo momento in cui ultras e club hanno preso la giusta decisione di disertare la trasferta. Alla squadra la tifoseria farà sentire tutto il suo appoggio affinché la mancanza di tifosi al Menti non scoraggi i nostri calciatori e sabato in gran numero i tifosi dovranno salutare ed incoraggiare la squadra alla partenza per Castellammare perché c’è sempre solo lei la nostra amata Salernitana. Forza granata sempre