Salernitana, Castori: “viviamo alla giornata perché il campionato è lungo!”

7

La Salernitana riesce a mantenere la testa della classifica al termine di una partita complessa contro l’ostico Cittadella che per larga parte del match è riuscito a contenere le avanzate dei granata.

Un match insidioso quello contro i veneti che sopratutto in trasferta riescono ad esprimere un gioco veloce e ben strutturato che all’Arechi non ha sortito gli effetti sperati dal tecnico Venturato.

Era una partita molto difficile, perché il Cittadella è una squadra molto temibile in trasferta e che va sempre in gol – spiega l’allenatore Castori – abbiamo interpretato bene la gara, cercando di limitare gli avversari nel miglior modo possibile. È stata una partita molto tattica, siamo stati bravi a non commettere errori. L’unica occasione concessa è arrivata su una palla inattiva, noi invece siamo stati bravi a concretizzare il calcio d’angolo per sbloccare la partita. Abbiamo fatto una partita da squadra vera”.

I granata ora sono attesi da una serie di impegni probanti a partire dalla sfida contro il Brescia. “La squadra sta dimostrando di avere grande forza mentale. Stiamo facendo grandi passi in avanti. Siamo contenti di quello che stiamo facendo, ma dobbiamo continuare a crescere. Viviamo alla giornata perché il campionato è lungo, dobbiamo dimostrare di essere all’altezza in ogni partita. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra, cercando di ricavare il massimo dal lavoro che stiamo facendo e senza porci limiti”, chiosa Fabrizio Castori.