Ruba porte e termosifoni in alluminio per 40mila euro: arrestato

Un 40enne – già noto alle forze dell’ordine – è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento nello svolgimento dei servizi disposti dal Comando Provinciale dell’Arma. È accaduto a Benevento.

I carabinieri, durante il servizio di pattugliamento della zona di Santa Colomba, giunti nei pressi del nuovo Terminal Bus, hanno notato l’uomo mentre – con fare sospetto – caricava sul suo autocarro alcune porte e termosifoni. Dopo averlo fermato e sottoposto a controlli, i militari dell’Arma hanno scoperto che il materiale che il 40enne stava sistemando all’interno dell’autocarro era stato prelevato poco prima dai locali dell’edificio servizi e ristoro della stazione autobus extraurbani.

L’uomo, poi condotto presso il Comando Provinciale dell’Arma, è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, dal momento che all’interno dei veicolo è stata rinvenuta una mazza da baseball rispetto a cui l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione.

Il 40enne è stato inoltre segnalato ai competenti uffici amministrativi per avere circolato a bordo di un veicolo sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria.
La refurtiva recuperata, consistente in 4 porte e 7 termosifoni, tutti in alluminio, e del valore di 10mila euro, è stata restituita al legittimo proprietario.
La mazza da baseball e l’autocarro sono stati sequestrati.

Dopo l’espletamento delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare, come disposto dal Pm di turno.