Rosario Ruggiero corona il sogno: sarà l’unico italiano nel karate alle Olimpiadi giovanili 2018

Il maestro Antonio Califano con Rosario Ruggiero

Il sogno di tutti gli sportivi. Un sogno a 5 cerchi che a ottobre prossimo il giovane Rosario Ruggiero coronerà. Il 20enne karateka di San Valentino Torio, ennesimo talento “sfornato” dallo Shirai Club del maestro Antonio Califano, sarà l’unico atleta italiano nella Nazionale di karate che parteciperà ai Giochi Olimpici giovanili in programma a Buenos Aires. Ruggiero è già qualificato da diverso tempo, avendo raggiunto con pieno merito la vetta del ranking mondiale nella categoria -68 kg. Non ci saranno altri compagni di squadra perché nessuno è riuscito a conquistare il primo posto nel torneo di qualificazione disputato lo scorso weekend a Umago, in Croazia.