Roccapiemonte. Il sindaco rinuncia all’indennità di carica

foto di repertorio

Il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano rinuncerà all’indennità di carica prevista per il 2017 e il 2018, devolvendo le spettanze ad altre attività di bilancio. «E’ un gesto che mi sono sentito in dovere di fare – ha spiegato il primo cittadino – e i fondi potranno essere utilizzati per realizzare nuovi progetti e migliorare la vivibilità dei cittadini di Roccapiemonte. Questa della rinuncia all’indennità di carica non rappresenta uno spot elettorale, ma è un semplice segnale – ha concluso Pagano – per confermare la mia massima attenzione verso le problematiche dell’Ente».