Rifiuti, la Campania lancia la gestione autonoma

“Nell’arco di un anno e mezzo dobbiamo diventare come regione Campania pienamente autonomi nella gestione del ciclo dei rifiuti”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine di una iniziativa a Napoli. Ai cronisti che gli chiedono come procede la realizzazione degli impianti di compostaggio, il governatore risponde: “Abbiamo finanziato tutti gli impianti. Si stanno elaborando i progetti esecutivi. Il primo cantiere che parte è quello di Pomigliano d’Arco. Mettiamo la prima pietra fra dicembre e gennaio, e poi a seguire partiranno altri 15 impianti di compostaggio. L’obiettivo – prosegue – è di realizzare il piano di gestione dei rifiuti il più sostenibile d’Italia dal punto di vista ambientale. Nessun nuovo termovalorizzatore – puntualizza – ma impianti di compostaggio per lavorare l’umido, e raccolta differenziata al 60%, in questo modo la Campania sarà pienamente autonoma nella gestione del ciclo rifiuti”.