Ricerca – Manfredi: “Le risorse ci saranno”.

Per l’università e la ricerca “le risorse ci vogliono e sicuramente ci saranno dei primi segnali a breve. Nel decreto milleproroghe vareremo un piano straordinario dei ricercatori”. Lo ha annunciato a Napoli il ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi. “L’emendamento non è ancora stato presentato, ma l’obiettivo è di arrivare all’assunzione dal primo anno di 1600 ricercatori tipo B”, ha sottolineato parlando a margine di un convegno sul Mezzogiorno nella sede dell’Unione industriali di Napoli. “Ci saranno investimenti sull’edilizia a breve – ha proseguito il ministro – che consentiranno di dare delle risposte immediate e poi ci prepariamo per una finanziaria futura di investimenti con politiche specifiche per l’ingresso dei giovani nell’università e il rilancio della ricerca in sinergia con il sistema delle imprese”.