Rende-Paganese 1-2: prima vittoria azzurrostellata in campionato

Senza Scarpa e Della Corte, la Paganese s’esalta con umiltà e vince, sul campo del Rende, per la prima volta, cominciando a dar corpo alle speranze di un girone di ritorno diverso dall’andata. Si inizia con un cross dalla destra di Viteritti per la deviazione in area di Vivacqua, Santopadre è attento e blocca. Vera occasione all’11’: Vivacqua, solitario in area e in sospetta posizione di fuorigioco, serve al centro Rossini ma in scivolata non arriva per una questione di centimetri. Conclusione dai 20 metri di Awua, palla che sibila la traversa e termina sul fondo. Gol dei padroni di casa al 23′: Viteritti dalla destra per Vivacqua che salta più alto di tutti e batte sul primo palo Santopadre. Pareggio Paganese al 38′: Cappiello addomestica un buon pallone sui 25 metri e  con una conclusione ad incrociare batte l’ex Borsellini. Tre minuti dopo, occasione per il sorpasso: Garofalo serve al limite dell’area Parigi che calcia di prima: palla che termina a fil di palo. Passa un minuto e al Rende viene annullato un gol: Viteritti serve Rossini che segna: ma tutto è fermo per una presunta posizione di fuorigioco. Il primo tempo termina senza altre emozioni. Al 5′ della ripresa, invece, l’emozione forte è nel raddoppio della Paganese: Cesaretti al limite dell’area serve l’accorrente Gaeta che batte Borsellini. I padroni di casa reagiscono. Awua serve Rossini, il quale apre per Vivacqua che in area da posizione defilata sulla destra spedisce la palla alta sopra la traversa. Altra chance al quarto d’ora: Rossini crossa d’esterno per Gigliotti che in scivolata prova ad indirizzare la sfera verso la porta difesa da Santopadre: si perde sul fondo. Poi il Rende s’innervosisce. Espulso Sabato per proteste, dopo essere stato preliminarmente ammonito da Luciani per fallo su Cesaretti. La Paganese sfiora il tris: contropiede con Cesaretti, che in diagonale trova la pronta risposta di Borsellini in angolo. 

RENDE (3-4-3): Borsellini; Germinio (13′ st Gigliotti), Minelli, Sabato; Viteritti, Awua, Franco, Godano (36′ st Crusco); Vivacqua, Rossini, Giannotti (36′ st Maddaloni). A disp. Savelloni, Palermo, Sanzone, Di Giorno, Laaribi, Achik. All. Modesto

PAGANESE (4-3-3): Santopadre; Tazza, Piana, Diop, Garofalo; Carotenuto (23′ st Gori), Nacci, Gaeta (41′ st Alberti), Cappiello (6’st Acampora), Cesaretti, Parigi. A disp. Galli, Punzi,Gargiulo, Sapone, Fornito, Della Morte, Longo. All. De Sanzo

ARBITRO: Luciani di Roma 1

MARCATORI: 23′ Vivacqua, 38′ Cappiello, 5’st Gaeta

NOTE: al 42′ pt allontanato dalla panchina Modesto per proteste, al 29′ st espulso Sabato. Ammoniti: Gori, Santopadre, Rossini. Recupero: 2’pt, 4’st.