Regione Campania – Lega su inchiesta bandi Covid: “Questione morale da affrontare”

Riceviamo e pubblichiamo nota relativa all’episodio sui bandi delle forniture Covid della Regione Campania redatta dall’Ufficio stampa del coordinamento cittadino di Salerno della Lega Salvini Premier.

Ecco il testo: Le ultime inquietanti e sconcertanti vicende emerse dalla stampa sull’inchiesta relativa ai bandi ed alle forniture Covid che vede coinvolti esponenti politici e funzionari della Regione Campania evidenzia che la “questione morale” rimane la  prima emergenza da affrontare, dimostrando inequivocabilmente che le differenze negli schieramenti non sono solo di tipo ideologico, ma anche legate ai valori umani, morali e sociali, nonché etico-comportamentali nel rispetto o meno della legalità, della gente e del paese in cui viviamo al di fuori di ogni logica egoistica e di ogni gestione individualistica della vita politica.

Oggi esistono tutte le condizioni per rinnovare la politica, per fare spazio a persone e ad amministratori capaci e desiderosi d’impegno, per affermare imparzialità, giustizia, solidarietà sociale, buon andamento, trasparenza, concretezza ed efficienza dell’azione amministrativa nel rispetto delle leggi e nell’applicazione ferrea di diritti e doveri a servizio esclusivo dell’interesse generale e della comunità della Campania.

La Lega di Salerno si prefigge in questo contesto storico delicato per la nostra Regione e la nostra Provincia di promuovere un progetto ed un programma capace di ascoltare le esigenze del territorio, di rispettare la democrazia, la legalità, la trasparenza, i cittadini ed il paese, nonché di risollevare gli entusiasmi ed il consenso della sovranità popolare che non condivide gestioni individualistiche ed egoistiche della cosa pubblica.