Regione Campania – Il consigliere Longobardi “Scorrimento delle graduatorie degli idonei ai concorsi pubblici”

«Si è discussa oggi in Consiglio Regionale una mia ulteriore interrogazione question time sullo scorrimento delle graduatorie degli idonei ai concorsi pubblici.
Dopo la mia mozione , approvata all’unanimità in Consiglio Regionale a ottobre 2019, per la sola graduatoria degli Operatori Socio-Sanitari sono stati già assunti oltre 700 operatori della graduatoria dell’Azienda ospedaliera Cardarelli e oltre 300 della graduatoria dell’Asl Napoli 2.
Analogamente il reclutamento del nuovo personale sta avvenendo con lo scorrimento delle graduatorie degli idonei di altri profili professionali, come ad esempio i fisioterapisti, gli infermieri, il personale amministrativo delle Asl e delle Aziende ospedaliere. La risposta di oggi della giunta regionale è stata molto soddisfacente.

L’assessore delegato ha chiarito in aula che dopo i miei molteplici interventi sono stati bloccati nuovi concorsi pubblici per Operatori Socio-sanitari ed infermieri ed è stato dato nuovo impulso allo scorrimento di tutte le graduatorie dei vari profili professionali.
Occorre evitare la duplicazione dei concorsi pubblici, laddove esistano per specifici profili tecnici, professionali e amministrativi graduatorie vigenti di idonei. In tal modo si completano quanto prima le piante organiche delle Asl e delle Aziende ospedaliere e si evitano inutili esborsi di denaro pubblico per svolgere concorsi-doppione. La battaglia va avanti, senza sosta, anche perché Asl e ospedali hanno da completare i propri piani di fabbisogno del personale  e necessitano di nuove e ulteriori assunzioni che si possono effettuare con trasparenza, economicità ed efficienza utilizzando le graduatorie vigenti».