Questa sera al teatro “Umberto” di Nola il Gala AIC del calcio dilettante 2018

Conto alla rovescia agli sgoccioli. Questa sera Nola ospiterà per il secondo anno consecutivo il Gala AIC del calcio dilettante, organizzato al solito in maniera impeccabile da Antonio Trovato, responsabile per la Campania dell’Associazione Italiana Calciatori.

Il palcoscenico del teatro “Umberto” di Nola ospiterà le premiazioni di società e calciatori dalla Serie D alla Prima Categoria, con ampio spazio alle imprese del Sant’Egidio Femminile e del Futsal Nuceria Femminile, che hanno fatto incetta di trofei nella stagione appena conclusa, nel calcio a 11 e nel calcio a 5.

E poi ancora le top 11 di Eccellenza, Promozione e appunto calcio femminile scelte dagli allenatori dei rispettivi campionati, con la novità della top 11 Serie D Under dei calciatori campani. Non mancheranno, come al solito, i premi ai capocannonieri e vice dei diversi campionati, ai capitani delle squadre vincitrici e i riconoscimenti ai calciatori campani che hanno vinto fuori regione, in particolare nei campionati dilettantistici di Molise, Basilicata, Calabria e Lazio e ai protagonisti delle promozioni in serie C di Potenza e Vibonese.

Durante la serata, che vedrà la conduzione di Alberto Cuomo e Amelia Amodio con la madrina Rita Cocca, tanti ospiti si avvicenderanno sul palco del teatro. Saranno presenti i rappresentanti dell’AIC con il Vice Presidente Vicario Umberto Calcagno, la responsabile del Settore Calcio Femminile Katia Serra, il Responsabile del Dipartimento Dilettanti Giorgio Gaggioli, il Responsabile Ufficio Legale Ilaria Pasqui e il Responsabile del Calcio a 5 Valerio Bernardi. Per quanto riguarda la Lega Nazionale Dilettanti sarà ospite il Presidente Cosimo Sibilia, mentre per il Comitato Regionale Campania ci sarà il Presidente Salvatore Gagliano insieme al Presidente AIAC Nino Scarfato e il Presidente del CRA Campania Virginio Quartuccio.