Presto il centro vaccinazioni di nuovo a Pagani

7

Formalizzato questa mattina l’accordo sottoscritto dal dottor Mario Iervolino, direttore generale Asl Salerno, e dal sindaco di Pagani, Raffaele Maria De Prisco, per la concessione in uso al distretto sanitario 62 Sarno-Pagani dell’Asl Salerno dei locali ubicati presso il Centro Sociale di Pagani.

L’azione fortemente voluta dall’amministrazione De Prisco, va nella direzione di riportare il servizio vaccinazione in città, mettendo a disposizione locali di proprietà del Comune di Pagani, per poter porre fine ai disagi a tante famiglie paganesi causati dalla dislocazione del centro vaccinazioni presso il distretto di Via Libroia a Nocera Inferiore.

I locali messi a disposizione dall’Ente e ritenuti idonei da sopralluogo Asl, verranno utilizzati per l’Ufficio Vaccinazioni fino alla risoluzione della carenza. L’Asl si farà carico per tutta la durata in cui avrà l’uso dei locali, delle spese di custodia e di quelle relative alle utenze tutte.

«Auspichiamo che dopo l’impegno profuso, in particolare da parte del consigliere delegato alla Sanità, Rita Greco, e dal vicesindaco Mena Pappalardo, e la celerità nel mettere a disposizione i locali a seguito di una ricognizione, il servizio torni ad essere presente a Pagani entro poche settimane».