Presi i minorenni che rubarono lo scooter ad un poliziotto

Gli agenti della Squadra Mobile di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in Istituto Penitenziario Minorile emessa dal GIP del Tribunale per i minorenni di nei confronti di due minori, entrambi napoletani, responsabili in concorso dei reati di rapina aggravata, detenzione e porto di armi e di ricettazione. I fatti risalgono allo scorso 13 settembre, quando a Piazzale Tecchio un poliziotto libero dal servizio venne affiancato da 4 persone a bordo di due scooter, precedentemente rubati, che, armate, riuscirono a rapinarlo del suo Tmax. I rapinatori esplosero un colpo di pistola. Anche l’agente, dopo essersi qualificato, esplose a sua volta diversi colpi di pistola in aria.I rapinatori tuttavia si impossessarono dello scooter e fuggirono. Oggi si è chiuso il cerchio intorno agli altri fue minori componenti della banda.