Positano – La musica “sporca e cattiva” dei Dirty six

Martedì 20 agosto 2019 in Piazza dei Racconti a Positano prenderà il via la speciale rassegna musicale “Incanto Acustico”. Grazie all’impegno del Comune e dell’Associazione musicale Quattro Quarti, è stato riproposto un evento che l’anno scorso ha riscosso notevole successo nel borgo di Nocelle.

Gruppi, esordienti e non,avranno la possibilità di portare le loro performance su un palco importante come quello di Positano.

La serata di apertura vedrà l’esibizione dei Dirty Six, reduci da diverse edizioni di Umbria jazz, ancora sotto la regia del pianista Claudio Filippini. La parola dell’ordine della band è energia.

Un progetto costituito da grandi personalità che, con un repertorio di composizioni originali e standard, farà vibrare gli animi, con un suono”sporco” e “cattivo”.

I componenti della band: il sassofonista Daniele Scannapieco, qui al comando di una sezione fiati di primissimo livello con Gianfranco Campagnoli alla tromba e Roberto Schiano al trombone;Tommaso Scannapieco al basso elettrico e contrabbasso e Lorenzo Tucci alla batteria (quest’ultimo fondatore insieme a Daniele Scannapieco del prestigioso gruppo High Five).

Giuseppina Rita De Stefano