Pompei – Vita, amore e anarchia di Fabrizio De Andrè

Due giorni dedicati al ricordo di Fabrizio De Andrè.

Venerdì 10 gennaio alle ore 18.00, a Palazzo De Fusco di Pompei, si presenterà la X edizione di “Faber”, la kermesse organizzata da PompeiLab e dedicata al cantautore genovese mancato l’11 gennaio 1999, stroncato da un tumore ai polmoni.

Il cuore dell’evento si svolgerà sabato 11 alle ore 21 presso la sede di PompeiLab in via Astolelle, 112, con ingresso libero.

Prima di morire, a Faber non mancò la visita del suo amico più caro, Paolo Villaggio: “Smonta quella faccia, so bene cosa mi sta succedendo”, gli disse De Andrè, con un filo di voce. E Villaggio – il celebre Fantozzi – ancora una volta non lo prese sul serio e gli rispose col suo irrefrenabile humor nero: “Spero che il tuo

funerale sia meno bello del mio, non lo sopporterei”. Seguendo aneddoti e ricordi si svolgerà dunque una serata per non dimenticare uno dei più grandi parolieri di sempre. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Giuseppina Rita De Stefano