fbpx
Home Pompei Pompei, ecco il Treno dell’Arte

Pompei, ecco il Treno dell’Arte

I nuovi treni saranno almeno quattro e verranno destinati alle località turistiche come Pompei, Ercolano, Oplonti e Sorrento. Sulle carrozze sono riprodotti personaggi che hanno un legame profondo con la nostra terra e che hanno mostrato amore per il Vesuvio e per il suo grande territorio . Il Vesuvio è il filo conduttore dei disegni riportati sulle carrozze. Sarà su tutte in varie forme, confondendosi tra i volti dei personaggi che hanno reso celebre la nostra terra. Dall’Ercole Farnese a Plinio il Vecchio, che fu testimone dell’eruzione del Vesuvio. Si continua con Carlo III di Borbone che volle la Reggia a Portici a seguito della quale furono costruite le più belle dimore nobiliari della zona nota ora come Miglio d’Oro. Il Vesuvio col pennacchio di fumo compare vicino a Goethe, a Leopardi e a Massimo Troisi. Anche la Funicolare del Vesuvio è stata immortalata sui nuovi treni per rappresentare l’unico impianto di risalita esistente su vulcano attivo. Un’iniziativa che aiuta a valorizzare la zona e una linea ferroviaria storica frequentata da migliaia di turisti per raggiungere le località d’arte e di turismo.

 

error: Content is protected !!