Pomigliano, derby del riscatto. Il Nola affonda

Il Pomigliano mantiene accesa la fiammella della salvezza, battendo 1-0 il Nola nel derby che segna il debutto in panchina di Vitale e che complica maledettamente il percorso dei bianconeri, nonostante l’ormai consolidato ritorno di Stefano Liquidato alla guida della squadra, che ancora una volta non sta facendo bene. Eppure, parte bene la formazione ospite, pericolosa in più occasioni con Sorrentino bravo anche a limitare i danni, ma quando il Pomigliano avanza riesce a rendersi davvero pericoloso e lo fa con un colpo di testa di Mannone che mette i brividi a Gragnaniello. Al 40’ la svolta della partita: l’arbitro Baldelli di Reggio Emilia concede un calcio di rigore al Pomigliano e dal dischetto Poziello non lascia scampo a Gragnaniello, segnando la rete che alla fine risulterà decisiva per la vittoria. Eppure, il Nola prova a pareggiare subito con un colpo di testa di Esposito, ma Sorrentino è sempre attento. Nella ripresa viene anche annullato un gol ai granata per fallo di Di Siervi su Gragnaniello, ma il Nola non riesce a spingere come dovrebbe e si rende pericolosissimo solo nel finale quando storia colpisce la traversa. Alla fine, vince il Pomigliano facendo felice Vitale al debutto e anche chi dalla tribuna ha mostrato occhio lungo.