Polizia di Stato – Controlli straordinari a Napoli e in provincia

Giovedì e venerdì, tra la città e la provincia, la Polizia di Stato ha effettuato diversi servizi straordinari di controllo del territorio durante i quali sono state identificate:

  • 252 persone,
  • 45 con precedenti di polizia,
  • controllate 30 autovetture,
  • 21 esercizi commerciali per verificare l’ottemperanza alle disposizioni relative agli orari di chiusura e sono state sanzionate 20 persone poiché non indossavano i dispositivi di protezione individuale.
  • Giovedì pomeriggio gli agenti del Commissariato San Ferdinando hanno controllato in via Domenico Morelli un’attività commerciale ed hanno denunciato il titolare per commercio non autorizzato di cose preziose.
  • Nella stessa sera i poliziotti del Commissariato Decumani hanno sanzionato in piazza Bellini il titolare di un bar con la chiusura di due giorni dell’attività poiché l’esercizio era aperto oltre l’orario consentito.
  • Inoltre, ieri sera hanno sanzionato il titolare di un bar in vico Santa Maria dell’Aiuto per occupazione di suolo pubblico; il dipendente di un pub di via Domenico Capitelli poiché non indossava la mascherina e il titolare di una vineria in via San Sebastiano perché somministrava bevande alcoliche ad alcuni clienti non seduti ai tavoli.
  • Hanno poi notato in piazza Matteotti  una persona che stava svolgendo l’attività di parcheggiatore abusivo e l’hanno  denunciata.
  • Ieri mattina i poliziotti del Commissariato Vicaria-Mercato e del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno notato in piazza Duca degli Abruzzi un 54enne napoletano con precedenti di polizia che stava svolgendo l’attività di parcheggiatore abusivo e l’hanno denunciato notificandogli, contestualmente, un ordine di allontanamento.
  • Hanno denunciato altresì un 40enne napoletano con precedenti di polizia poiché, in piazza Guglielmo Pepe, stava svolgendo nuovamente l’attività di parcheggiatore abusivo e gli hanno notificato un ordine di allontanamento.