Polis Sa: a Nocera Superiore si discute del rapporto genitori-figli

polis-sa_30-10Partirà venerdì 30 ottobre l’incontro tematico “Coccole e patti chiari: come aiutare i genitori a comprendere i loro figli”, promosso dall’associazione Polis SA che, per l’occasione, metterà a disposizione dei partecipanti la propria sede di via Pecorari, Nocera Superiore. Un incontro fortemente voluto e curato dalla dott.ssa Mariangela Rossi, responsabile dell’area Politiche sociali di Polis SA che, per la serata del 30 ottobre, ha programmato una serie d’interventi specifici curati da esperti di relazioni familiari ed educative.

Interverranno la dott.ssa Luana Lamberti, psicologa e terapeuta, che approfondirà l’importanza dell’amore nei rapporti genitori-figli e le varie sfaccettature che può assumere. A seguire la dott.ssa Micaela Desiderio Vigorito, pedagogista e direttrice del centro pedagogico “Attivamente” che, nel suo intervento, concentrerà l’attenzione sul ruolo del genitore/educatore e sui benefici che i bambini possono trarne da questa figura. In chiusura l’intervento del dott. Francesco Mandiello, educatore presso il centro pedagogico Attivamente, oltre che esperto in laboratori funzionali, che metterà in luce la rilevanza delle attività motorie e relative regole nella formazione e sviluppo dei bambini.

A spiegare i punti di forza dell’evento è proprio la dott.ssa Rossi: «Con “Coccole e patti chiari” ci siamo prefissati d’aprire un dialogo con le tante famiglie che spesso non riescono ad approcciarsi nel giusto modo ai propri figli. Si tratta di un’occasione di confronto con educatori ed esperti del settore che si presteranno a chiarire alcuni punti fondamentali delle dinamiche genitori-figli».

 

L’appuntamento è fissato per venerdì 30 ottobre, ore 18.30, presso la sede di Polis Sa di via Pecorari.