Poggiomarino – Provolone del Monaco Dop, furbetto sanzionato dalla forestale

Confezioni di Provolone del Monaco Dop prive di etichetta con loghi ministeriali ed europei afferenti alla Dop e senza le informazioni circa il disciplinare di produzione sono state rinvenute ieri (5 giugno 2020) dai carabinieri-forestali della stazione di Roccarainola, nell’area nolana.

Gli uomini agli ordini del comandante Vincenzo Ferrara hanno rinvenuto i prodotti in un esercizio commerciale del comune di Poggiomarino. Al responsabile dell’esercizio è stato elevata una sanzione di 6.000 euro. Ancora una volta si conferma l’efficienza della stazione di Roccarainola che già in passato in più occasioni ha smascherato i furbetti del Provolone del Monaco Dop, sanzionando i contravventori.

“Un’operazione che dimostra quanto stia diventando sempre più accorto il controllo del rispetto delle leggi. È assurdo e vietato fare passare per originale un prodotto che arriva da chissà dove. Comportamenti che, oltre ad essere una violazione che comporta sanzioni salate, sono un inganno nei confronti dei consumatori. Per questo siamo grati ai Carabinieri-Forestali per il loro operato che tutela i produttori, ma soprattutto quanti acquistano invogliati dall’indiscutibile bontà del nostro prodotto” dichiarano il presidente Giosuè De Simone e il direttore scientifico Vincenzo Peretti del Consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop.